Studio Trinca Associato – Chiusura Santo Patrono

Gentili Clienti, Vi informiamo che lunedì 21 Novembre lo Studio rimarrà chiuso per la festività del Santo Patrono. Riprenderemo il normale orario da martedì 22 Novembre.

VOUCHER: CIRCOLARE ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO

Con la circolare n.1 del 17/10/2016 il Nuovo Ispettorato Nazionale del Lavoro ha dettato alcuni chiarimenti sull’obbligo, introdotto dal Dlgs 185/2016, di comunicazione preventiva dei voucher. E’ confermato quanto già da noi precisato con la circolare pubblicata lo scorso 10 ottobre 2016. Vengono invece forniti nuovi specifici indirizzi cui inviare la mail almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione. Nel caso di Venezia l’inidirizzo mail è : Voucher.Venezia@ispettorato.gov.it Abbiamo sostituito il modello presente nella sezione modulistica  del sito internet con il fac simile della mail che dovrà essere inviata alla DTL. Per completezza precisiamo anche che: – resta ferma la […]

IMPORTANTE: NUOVO OBBLIGO DI COMUNICAZIONE PREVENTIVA PER L’ATTIVAZIONE DEI VOUCHER

E’ entrato in vigore sabato 8 ottobre 2016 il Dlgs 185/2016 che impone ai committenti, imprenditori o professionisti, l’obbligo di comunicare alla Direzione Territoriale del Lavoro competente per territorio, almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione lavorativa retribuita con i  voucher: 1) i dati anagrafici del lavoratore (o il suo codice fiscale); 2) il luogo, il giorno, l’ora di inizio e della fine della prestazione. La comunicazione deve essere effettuata via mail o via sms per ciascuna prestazione di lavoro. Non è più possibile effettuare la comunicazione per un periodo più ampio (30 giorni) come accadeva in precedenza. Per il […]

Studio Trinca Associato – Modifica orari agosto 2016

Gentili clienti, Vi informiamo che per il mese di agosto lo Studio osserverà il seguente orario: – dal 01.08.2016 al 12.08.2016  e dal 22.08.2016 al 31.08.2016 sarà aperto dalle ore 9.00 alle ore 13.00; – dal 15.08.2016 al 19.08.2016 rimarrà chiuso per ferie. Per eventuali comunicazioni,potete mandare una mail all’indirizzo info@studiotrincaassociato.com, o telefonare al n. 349/8190080.

Messaggio INPS 2908/2016 : i Criteri per l’approvazione delle domande di CIGO

L’INPS ha pubblicato il messaggio n. 2908 con le prime istruzione operative concernenti le modalità di presentazione delle domande e di avvio dell’istruttoria per l’approvazione dei programmi di cassa integrazione salariale ordinaria (Cigo). La relazione tecnica dettagliata deve essere sottoscritta dal legale rappresentante dell’azienda o da suo delegato e inviata telematicamente all’INPS. Attenzione: anche le richieste di proroga della domanda originaria deve essere accompagnata dalla relazione tecnica obbligatoria, poiché sono considerate comunque domande distinte e per la loro concessione devono essere presenti gli elementi probatori che manifestino il perdurare delle ragioni di integrazione presentate nella prima istanza. Inoltre, come supporto […]

IL 30 GIUGNO SCADE IL TERMINE PER FAR GODERE LE FERIE RESIDUE RELATIVE AL 2014

  Come ogni anno ricordiamo che, ai sensi dell’art. 10, comma 1, del Dlgs 66/2003,  i datori di lavoro   devono consentire ai propri dipendenti di godere entro il 30 giugno 2016  l’arretrato di ferie relative al periodo minimo legale, che è di quattro settimane, maturato nel 2014. Per comodità riepiloghiamo la normativa sulle ferie: ogni anno i lavoratori maturano il diritto ad un periodo di ferie che per legge non può essere inferiore a 4 settimane. I contratti collettivi possono comunque prevedere periodi di ferie maggiori. Il Ministero del Lavoro distingue tre diversi periodi ai fini della fruizione delle ferie: […]

I CRITERI PER L’APPROVAZIONE DEI PROGRAMMI DI CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 giugno 2016 il Decreto con cui il Ministero del Lavoro ha individuato i criteri per l’approvazione dei programmi di cassa integrazione ordinaria: qui il  Decreto Min Lav – criteri concessione CIGO Invitiamo quindi tutte le aziende che intendono fare ricorso alla CIG a leggere attentamente la presente circolare, soprattutto nella parte in cui illustra gli elementi e i documenti che la relazione tecnica deve contenere. Dal 1° gennaio 2016 la CIGO è concessa in caso di : a) situazioni aziendali dovute a eventi transitori e non imputabili all’impresa o ai dipendenti, incluse […]

LE FAQ DEL MINISTERO DEL LAVORO SULLE NUOVE DIMISSIONI

Copiamo di seguito le Faq sulle dimissioni pubblicate nel sito  www.cliclavoro.gov.it  il 23 marzo 2016: Dimissioni telematiche 1. Quali categorie di lavoratori non dovranno utilizzare la procedura per presentare le proprie dimissioni o risoluzione consensuale? Il Decreto Legislativo n.151/2015 esclude i lavoratori domestici, le risoluzioni consensuali raggiunte tramite accordi di conciliazione in sede stragiudiziale. Sono poi esclusi i genitori lavoratori nelle ipotesi indicate nell’articolo 55, comma 4 del Decreto Legislativo n.151/2001 che prevedono la convalida presso gli Uffici territoriali competenti. La circolare n.12/2016 specifica inoltre che non dovrà essere utilizzata la procedura nei casi di recesso durante il periodo di […]

LE NUOVE DIMISSIONI

Col Dlgs 151/2015 il legislatore è intervenuto sulla materia delle dimissioni prevedendo nuove modalità di comunicazione. E’ una riforma di cui non sentivamo la necessità e che creerà non pochi problemi ai lavoratori e alle aziende. Vediamo di capire cosa cambia. Dal 12 marzo 2016 il lavoratore, che intenda rassegnare le dimissioni, dovrà: – se non ne fosse già in possesso, procurarsi il codice PIN accedendo al sito dell’INPS (vedi Come fare per ottenere il PIN); – una volta ottenuto il PIN, registrarsi presso il sito www.cliclavoro.gov.it (cliccare su “login” e selezionare nuova registrazione); – dopo essersi registrato sul sito […]

IL LAVORO CON I VOUCHER

Il Dlgs 81/2015 non ha introdotto novità sostanziali nella disciplina del lavoro, tuttavia, poichè tale forma è sempre più utilizata dalle aziende, riteniamo utile richiamare la Vostra attenzione su alcuni aspetti. Quando si può ricorrere ai voucher: attraverso i voucher è possibile compensare qualsiasi prestazione lavorativa, sia di natura autonoma che subordinata, purchè venga rispettato un limite economico. Il committente, se imprenditore o professionista, non potrà pagare allo stesso prestatore più di 2.020,00 euro netti all’anno, mentre il prestatore, nello stesso periodo (1° gennaio – 31 dicembre) non potrà ricevere compensi superiori a 7.000,00 euro (la soglia dei 7.000,00 euro […]

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close