PRECISAZIONE: BONUS RENZI SENZA F24 TELEMATICO

A parziale rettifica della comunicazione pubblicata il 4 maggio scorso, precisiamo che il bonus Renzi da 80 euro al mese e i crediti rimborsati dai sostituti a seguito di liquidazione del 730 sono esclusi dall’obbligo di presentazione dell’F24 telematico.

Infatti, in occasione del Forum lavoro e fiscale organizzato dai Consulenti del Lavoro  il 17 maggio 2017, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, dott. Annibale Dodero, ha chiarito che :

  • i crediti rimborsati ai dipendenti per liquidazione 730 sono esclusi dal visto nel caso in cui siano utilizzati per compensarli con delle ritenute, cioè qualora la compensazione sia interna;
  • il c.d. bonus 80 euro è escluso dall’utilizzo dei servizi telematici dall’Agenzia delle entrate, perché non è un’imposta, bensì un bonus che è stato anticipato al contribuente da parte del sostituto d’imposta e che gli viene semplicemente restituito;
  • i crediti rimborsati ai dipendenti per liquidazione 730 sono esclusi dai servizi telematici dall’Agenzia.

Quindi, i crediti da 730, così come il bonus Renzi, non hanno natura di crediti da ritenute, e conseguentemente non rientrano nell’obbligo di invio telematico del mod. F24.

PERTANTO, QUALORA NEL MOD F24 SIANO PRESENTI SOLO QUESTE TIPOLOGIE DI CREDITI (BOUNS RENZI E CREDITI DA 730), IL SOSTITUTO D’IMPOSTA PUÒ CONTINUARE A UTILIZZARE IL CANALE TRADIZIONALE DELL’HOME BANKING.

Qui la Revoca incarico pagamento F24 da restituire firmata allo Studio.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close